CHI PROGETTA E REALIZZA IL TETTO VENTILATO?

 

Rivoluzionare la propria casa, oppure decidere di costruirla fin dall’inizio rispettando alcune caratteristiche, come quelle legate al risparmio energetico, può essere davvero un’idea impegnativa. Se, infatti, questo tipo di scelta consentirà di approfittare di tutta una serie di vantaggi, è anche vero che comporterà dei costi. Sicuramente il costo si dovrà affrontare anche per la realizzazione di un tetto ventilato, una delle strutture che maggiormente consentono di ridurre gli sprechi e anche di risparmiare in modo duraturo nel tempo.

 

Ma proprio parlando di risparmio, qualora ci si chieda quanto potrebbe costare l’installazione di un Tetto Ventilato, la risposta potrebbe essere davvero variabile.

 

Infatti, il prezzo del manufatto totale può variare anche di molto in base ad un serie di fattori. Primo fra tutti la scelta della manodopera da impiegare.

 

In tanti pensano di poter fare tutto da soli: la progettazione, la realizzazione e l’installazione delle strutture del tetto. Tuttavia, non è così semplice. Per ognuno di questi passaggi, in particolare, sono presenti esperti in grado di rendere molto più semplici le operazioni descritte.

 

Se, infatti, il fai da te può essere una tentazione forte, potrebbe rivelarsi anche una scelta non ottimale, in grado di comportare delle conseguenze nel breve e nel lungo termine.

 

E, allora, a chi rivolgersi, in primo luogo, per la progettazione di un Tetto Ventilato? Sicuramente un architetto sarà la persona giusta alla quale affidarsi, soprattutto nel caso in cui la propria casa sia di pregio e non si voglia rovinare il suo aspetto esteriore per la realizzazione del tetto.

 

In particolare, l’architetto dovrà essere esperto nella riqualificazione e nella certificazione energetica, così come nella progettazione di questa tipologia di manufatti.

 

Anche la figura del geometra potrà, però, essere altrettanto valida. In questo caso, questo tipo di professionista potrà seguire le diverse pratiche catastali e dare anche una corretta consulenza da un punto di vista energetico. Infatti, potrà indicare le caratteristiche che il Tetto Ventilato dovrà avere per consentire al proprietario di ottenere, ad esempio, le detrazioni previste dalla legge anche per il 2017.

 

Quindi, sarebbe bene rivolgersi ai così detti studi associati, nei quali sono presenti diversi professionisti, i quali collaborano tra loro per la costruzione di un’unica opera.

 

Questi esperti possono essere utili anche nel caso in cui si decida di realizzare l’opera in autonomia, in quanto forniranno non solo il progetto, ma anche una consulenza sui materiali da utilizzare e sul tipo di lavoro da svolgere nel dettaglio.

 

E proprio per la realizzazione materiale del Tetto Ventilato ci si dovrebbe rivolgere ad aziende o piccole società che si occupino di ristrutturazioni e operino nel settore edile, soprattutto valutando la concreta esperienza.

 

Infatti, anche in questo caso non tutti coloro che si definiscono costruttori  o esperti nel campo dell’edilizia hanno le competenze necessarie per la costruzione di un’opera di questo tipo. Si dovrà, quindi, richiedere una documentazione che attesti come coloro che potranno lavorare alla vostra casa abbiano effettivamente imparato come fare, così da non ritrovarvi con un tetto costoso, ma fatto male.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi