Cappotto interno

Stratigrafia

1) Blocco laterizio
2) Intonaco interno
3) Colla (adesivo)
4) Pannello in sughero
5) Colla (adesivo)
6) Rete in fibra di vetro
7) Rasatura a intonachino fino
8) Pittura traspirante

Pannello SLIM

pannello_slim_render

Indicazioni e suggerimenti

Sistema di coibentazione a cappotto interno. Il pannello di sughero può essere fissato alla parete anche grezza purchè planare.Lo spessore dell’isolamento permette la facile realizzazione ed inserimento dell’impianto elettrico e termico.

Voci di capitolato

L’isolamento della parete verrà eseguito con il sistema “a cappotto” interno con pannelli in sughero naturale compresso ad alta frequenza SENZA COLLANTI (tipo SLIM) di colore biondo, privo di impurità, con bordi smussati a tronco di piramide e taglio dritto, aventi vari spessori e peso di 140/160 Kg/mc circa. I pannelli verrano applicati sul lato interno della parete intonacata, pulita, sgrassata, priva di tracce di umidità e di eventuali vecchie pitture, mediante una pasta adesiva traspirante GEOLIS stesa su tutta la superficie del pannello. Successivamente saranno stuccati i giunti e rasati “a turapori” i pannelli con la stessa pasta adesiva. Successivamente alla stuccatura dei giunti con la stessa pasta adesiva, verrà posta in opera una rete in fibra di vetro su tutta la superficie del cappotto interno e si effettuerà la rasatura dei pannelli con la stessa pasta adesiva fino a copertura della rete. La finitura con velo d’intonaco non dovrà superare i 3 mm. di spessore e si dovranno utilizzare pitture traspiranti ai silicati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi